Gabriella Greco

DENTRO LA VOCE...
Voce e personalità

Protagonista nella comunicazione e veicolo di relazione nei rapporti interpersonali, la voce è sicuramente uno strumento di identificazione sociale: è in grado di suscitare simpatia o avversione, di avvicinare o di respingere; manifesta gli stati d’animo attraverso il linguaggio e mediante quelle emissioni che esprimono, più delle parole, le emozioni intense di cui il grido inarticolato, il gemito puro, il lamento, ecc., sono l’espressione più naturale.

La voce ci appartiene da sempre ma spesso non la possediamo, non la conosciamo: si può paragonare ad un bellissimo e raffinato strumento musicale del quale non sempre si sfruttano le proprietà e le qualità, per cui ci si limita a strimpellarlo.

Ma cosa dice, la voce, della persona? Può agire sul proprio mondo emotivo, sulla propria e addirittura altrui corporeità? Tomatis, uno dei maggiori studiosi della voce e dell’emissione vocale, afferma che “parlare a un’altra persona significa agire sul suo corpo, vale a dire indurre colui che ascolta a beneficiare delle stesse sensazioni propriocettive di colui che emette la parola” (Tomatis, 1993).

Al di là del linguaggio e della cultura, la voce è uno specchio della dimensione emotiva; può rivelare la personalità o anche, al contrario, mascherarla, nasconderla. Significativo è ciò che, a questo proposito, scrive Italo Calvino:

Quella voce viene certamente da una persona  unica, irripetibile come ogni persona, però una voce non è una persona, è qualcosa di sospeso nell’aria, staccato dalla solidità delle cose. Anche la voce è unica e irripetibile, ma forse in un altro modo da quello della persona: potrebbero, voce e persona, non assomigliarsi. Oppure assomigliarsi in un modo segreto, che non si vede a prima vista: la voce potrebbe essere l’equivalente di quanto la persona ha di più nascosto e di più vero. (...) Sepolta in fondo a te stesso forse esiste la tua vera voce. (...) Quello che nessuno sa che tu sei, o che sei stato, o che potresti essere si rivelerebbe in quella voce. (...) Basterebbe che liberassi questa voce che hai sempre nascosto a tutti, e lei subito ti riconoscerebbe per chi sei veramente... (Calvino, 1997).

La voce può diventare davvero uno strumento per conoscere se stessi e gli altri: in essa si ritrovano tutti i comportamenti che si possono riscontrare nei vari ambiti delle attività umane. Scoprirne le peculiarità, imparare a cogliere quanto il complesso mondo interiore la influenzi, intuire che essa può a sua volta agire sull’emotività, che è un mezzo di esplorazione di sé, di conoscenza del proprio corpo, diventa allora un percorso affascinante. Questo è anche l’obiettivo di alcuni approcci psico-musico-terapici che utilizzano lo strumento “voce” (Rossi, Casriel, Wilfart, Rohmert...): portare la persona ad entrare in contatto con la parte più profonda di se stessa, con il proprio mondo emotivo, con la propria corporeità, nel tentativo di armonizzare e unificare ogni aspetto; “...il recupero della voce cantata si accompagna necessariamente a un ritorno dell’Essere alla sua verità prima” (Wilfart, 1999).

CURRICULUM
Gabriella Greco  

Docente di canto e musicoterapista.

Diplomata in Musicoterapia presso il CEP (Centro Educazione Permanente - Sezione Musica ) di Assisi, ha studiato Canto Gregoriano presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Milano e da alcuni anni frequenta il corso di specializzazione in Metodo di Canto Funzionale presso il Centro di Ricerca Vocale di Venezia e l’Istituto di Lichtenberg in Germania.

Attualmente lavora come musicoterapista presso:

·       il Laboratorio di Pedagogia Musicale e Musicoterapia “La Bottega dei suoni” di Casale Monferrato (AL)

·       il “Laboratorio di Musicoterapia” del Centro di Consultazione Familiare e il “Centro Crisi - tossicodipendenze” di Vercelli

·       l’ “Atelier di Musica” di Biella

·       alcuni centri di riabilitazione in provincia di Biella

Collabora con Enti diversi (scuole - Comuni - privati) alla realizzazione di progetti di animazione  musicale e musicoterapia rivolti ad allievi di scuola materna, elementare e media e all’aggiornamento musicale per insegnanti di scuola materna ed elementare.

Conduce inoltre corsi di vocalità e “laboratori” vocali per ragazzi e adulti presso l’“Atelier di Musica” di Biella e in Vercelli e provincia.

Gabriella Greco 

e-mail:  trasfi@noicom.net

tel. 338.866514